Medio Oriente: L'Iran ha sparato 15 missili balistici verso Iraq , colpendo le forze armate statunitensi e della coalizione nelle prime ore di mercoledì, come rappresaglia da parte del regime canaglia dopo l'attacco aereo statunitense che ha ucciso la scorsa settimana il generale iraniano Qassem Soleimani.

Dieci missili hanno colpito la base aerea di Al-Assad, un missile ha colpito una base militare a Erbil e quattro missili non sono riusciti a colpire i loro obiettivi, secondo un portavoce militare americano del comando centrale, responsabile delle forze americane in Medio Oriente. Gli attacchi si sono svolti in due ondate, ciascuna a circa un'ora di distanza.

Le valutazioni iniziali hanno mostrato "nessuna perdita negli Stati Uniti", ha riferito a Fox News un funzionario militare americano a Baghdad.

Il presidente Trump ha twittato una risposta: "Va tutto bene! Missili lanciati dall'Iran in due basi militari situate in Iraq. Valutazione delle vittime e dei danni in corso ora. Fin qui tutto bene! Abbiamo di gran lunga i militari più potenti e ben equipaggiati del mondo! Domani mattina farò una dichiarazione." Si attende nella mattinata (ora della costa orientale) una dichiarazione del Presidente.

#trump #TrumpTrain #trumpet #trumpmemes #trump2016 #trump2020 #TrumpPence #trumpsucks #trumppence2016 #trump2017 #trumpmeme #trumptower #trumpforpresident #trumpeter #trumprussia #Trumpeffect #trumpsupporters #TrumpNation #trumpcare #trumpets #Trumplicans #TrumpProtest #TrumpetPlayer #TrumpForPrison #TrumpTowers #trumpismypresident #TrumpResistance #trumpsamerica #trumprally #trumplife

8

0